Archiviazione sostitutiva

A cosa serve
SIAR,
organizza i dati per i soggetti tenuti ad adempiere agli obblighi dell’antiriciclaggio e gestisce i flussi di invio degli indirizzi di PEC, e delle loro future variazioni, all’Agenzia delle Entrate. Interpreta le domande e le comunicazioni della P.A. Inoltrate via PEC secondo lo standard e la sintassi XML, e gestisce le relative risposte, anch’esse da inoltrare via PEC.

Il Sistema Integrato AntiRiciclaggio (SIAR) e’ stato creato per sopperire ai compiti posti in essere dal decreto ministeriale del 7 luglio 1992 in base al quale gli “Intermediari finanziari indicati nell’articolo 2 della legge 197/1991 (antiriciclaggio)” che effettuano trasmissione o movimentazione di mezzi di pagamento o trasferimento di titoli al portatore di importo superiore a 12.500 euro devono mantenere l’Archivio Unico Informatico Aziendale.

A chi si rivolge
Il Sistema Integrato AntiRiciclaggio (SIAR) e’ stato ideato per adempiere agli obblighi di legge previsti per i soggetti tenuti a mantenere l’Archivio Unico Informatico Aziendale e dunque a identificare la clientela, registrare e conservare le movimentazioni finanziarie e segnalare le informazioni sulle operazioni sospette ai fini antiriciclaggio. Il software è sviluppato in modo da soddisfare le esigenze di tutti gli intermediari finanziari e di tutti i soggetti elencati nel decreto legislativo n.56 del 20/02/2004, con particolare riferimento alle nuove categorie previste dal decreto in oggetto:

Funzionalità

Come funzionaIl Sistema Integrato Anti Riciclaggio si compone di 7 differenti menù che garantiscono il corretto svolgimento dei compiti atti agli Intermediari Finanziari abilitati.

Il Menù “Archivi” e’ dedicato alla gestione della fase di imputazione e consultazione dei dati ed utilizza 5 differenti sottomenù:

Il menù “OPERAZIONI” e’ dedicato alla preparazione e invio delle informazioni all’ Ufficio Italiano Cambi e presenta sei differenti sottomenù:

Il Menù “ANAGRAFICHE” e’ dedicato alla gestione delle anagrafiche e presenta 4 differenti sottomenù:

Il Menù “Tabelle” permette di visualizzare le tabelle precaricate, come da normativa ministeriale, di variarle e di inserire nuovi campi.

Il Menù “Utility” contiene 3 voci sottomenù:

Il Menù “Help” contiene 2 voci sottomenù:

Il Menù “Stampe” contiene sei diverse stampe racchiuse in sei diverse voci sottomenù:

Allegato Cessazione/Fusione: e’ la stampa del tabulato da allegare al dischetto da inviare all’Uic in caso di Cessazione dell’Intermediario

Caratteristiche tecniche
Presenza di B Point. Sistema operativo Windows.