Presentazione – Scarica brochure – Richiedi informazioni

Per rispondere efficacemente alle necessità operative delle strutture dislocate sul territorio (Associazioni con svariate sedi operative e con server in sede o non centralizzato) è prevista una completa gestione di trasferimento archivi tra sedi.

Mediante la configurazione delle caratteristiche di estrapolazione e di accodamento dei dati è possibile preparare dei supporti magnetici contenenti contabilità, anagrafiche, archivi fatturazione e tesseramento relativi ai Clienti gestiti nelle diverse sedi periferiche predisponendoli per l’aggiornamento della sede centrale.

E’ possibile ovviamente anche l’invio dei dati tra sedi periferiche e dalla sede centrale alle sedi periferiche al fine di gestire tutte le casistiche di comunicazione.

Il trasferimento pratico degli archivi può avvenire mediante supporti magnetici o tramite modem.

Per ogni estrapolazione/accodamento è possibile ottenere un tabulato di certificazione dei dati trattati.

E’ altresì possibile effettuare operazioni di registrazione per sopperire a eventuali perdite di dati.

Sono previste tre differenti opzioni di estrazione dati:

E’ l’operazione standard di lavoro che permette di estrapolare i dati in funzione di una maschera di input che l’operatore compila in funzione delle esigenze. Il trasferimento dei dati viene pilotato da un file di configurazione che definisce la competenza degli uffici.

E’ una variante all’operazione precedentemente descritta e permette l’estrazione di tutti gli archivi senza la verifica dell’effettiva competenza della sede per la quale si sta effettuando l’operazione.

E’ l’operazione di estrapolazione che normalmente viene effettuata nelle sedi centrali al fine di aggiornare le sedi periferiche con tutti gli archivi di base che permettono la corretta ed identica configurazione in tutti i diversi uffici.