Varate diverse Linee guida dai Garanti UE sul GDPR

Varate diverse Linee guida dai Garanti UE sul GDPR

Le Autorità garanti UE, la scorsa settimana, hanno adottato in riunione plenaria, alcuni importanti provvedimenti volti ad assicurare una interpretazione corretta ed uniforme in tutti i Paesi dell’Unione europea del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati personali (GDPR), in vista della sua piena applicazione dal 25.5.2018 (Newsletter del Garante privacy n. 433 del 12 ottobre 2017).
I Garanti hanno fornito Linee guida:
– sul Data Protection Impact Assessment (DPIA), la valutazione d’impatto sulla protezione dei dati che spetta al titolare quando la tipologia dei trattamenti presenti rischi elevati per i diritti e le libertà delle persone;
– sull’applicazione delle sanzioni amministrative;
– sull’obbligo di comunicazione dei data breach;
– sulla profilazione.
Le ultime due linee guida, prima del loro varo definitivo, saranno sottoposte a consultazione pubblica.
In occasione della riunione plenaria si è anche discusso dell’applicazione del privacy Shield (accordo con USA).