Dismissione Windows 7: le azioni di Sixtema

LA SCELTA MICROSOFT
Microsoft ha comunicato che il 14 gennaio 2020 terminerà il supporto per Windows 7. Ciò significa che non verranno più rilasciati aggiornamenti per questi sistemi operativi, né in termini di software né riguardanti il campo della sicurezza. Contestualmente, cesserà il supporto tecnico effettivo per eventuali problemi.

COSA IMPLICA IL TERMINE DEL SUPPORTO?
Dal 14 gennaio 2020 Microsoft non fornirà più alcuna patch software gratuita, aggiornamenti automatici o assistenza tecnica online per Windows 7. Non saranno quindi più disponibili gli aggiornamenti di sicurezza per proteggere il PC da virus, spyware e altri malware che possono creare problemi al corretto funzionamento dei PC o carpire informazioni personali.

Per maggiori dettagli, la invitiamo a consultare il sito Microsoft

LE AZIONI SIXTEMA

GENNAIO 2020
Alla luce della conclusione del ciclo di vita del supporto di Windows 7 diramata da Microsoft, Sixtema comunica che i suoi prodotti saranno testati fino a settembre 2020 sui sistemi operativi W7. Inoltre, non saranno pianificati interventi specifici sugli applicativi per consentirne l’utilizzo in tale ambiente.

Eventuali implementazioni alle attuali soluzioni o ai nuovi applicativi, potrebbero quindi non funzionare correttamente su macchine con tale sistema operativo o non riuscire più a garantire i corretti sistemi di protezione dei dati.
È altamente consigliabile una migrazione verso Windows 10 entro il 2020.

Microsoft ha preparato numerosi strumenti utili per facilitare il passaggio a Windows 10, a partire dal backup dei propri file e del proprio materiale multimediale. I file possono essere salvati su OneDrive oppure in un’unità disco rigido esterna. Per maggiori informazioni sul trasferimento, la invitiamo a consultare il seguente collegamento, che conduce direttamente alle istruzioni emanate da Microsoft

Per maggiori dettagli, la invitiamo a consultare il sito Microsoft

IL SUPPORTO AGGIUNTIVO SIXTEMA

Su richiesta Sixtema offre un servizio aggiuntivo di supporto per l'analisi e la gestione della migrazione. Contattaci per conoscere costi e modalità di erogazione

Sixtema comunica nel seguito la lista degli applicativi, unitamente alle corrispondenti compatibilità rispetto ai browser, del pacchetto “Enterprise Sixtema”. Laddove rilevante, è inclusa anche l’indicazione della compatibilità di altri software.

Scarica la lista applicativi

ALTRE INFO UTILI MICROSOFT

Si ricorda, infine, che a partire dal 31 luglio 2021, il servizio Skype for Business Online non sarà più accessibile.

Per abilitare i clienti a pianificare e implementare l’aggiornamento da Skype for Business Online a Teams, Microsoft offre indicazioni e risorse dettagliate[1], incluso un framework di comprovato successo, procedure consigliate, asset scaricabili e corsi di istruzione gratuita. È stato previsto anche un elenco completo dei partner Microsoft con la finalità di assistere i clienti negli aggiornamenti a Teams.

https://support.microsoft.com/it-it/help/4511540/retirement-of-skype-for-business-online

[1] Reperibili al seguente link: https://docs.microsoft.com/it-it/MicrosoftTeams/upgrade-start-here.​

Nel 2017 Microsoft ha presentato il servizio Azure Kubernetes per semplificare la gestione, la distribuzione e le operazioni di Kubernetes. Poiché sostituisce completamente le funzionalità del servizio Azure Container per Kubernetes, il servizio Azure Container verrà ritirato come servizio autonomo il 31 gennaio 2020.

Questo significa che, a partire dal 31 gennaio, tutte le API del servizio Azure Container verranno bloccato e non sarà più possibile creare nuovi cluster, aggiornare o ridimensionare quelli esistenti con il portale, né utilizzare l’interfaccia della riga di comando e i modelli di Resource Manager.



Per i clienti che utilizzino l’agente di orchestrazione di Kubernetes, il consiglio è quello di eseguire la migrazione al servizio Azure Kubernetes entro il 31 gennaio 2020.

Maggiori informazioni sono reperibili al link:



https://azure.microsoft.com/it-it/updates/azure-container-service-will-retire-on-january-31-2020/

La fine del ciclo di vita del supporto di Office 2010 è prevista per il 13 ottobre 2020. Dopo questa data non saranno più disponibili nuovi aggiornamenti di sicurezza, aggiornamenti non di sicurezza, opzioni di supporto assistito (gratuito o a pagamento), né aggiornamenti di contenuto tecnico online per Office 2010.

Se si utilizza Office 2010, si consiglia di iniziare subito a pianificare il passaggio a Office 365 oppure l’aggiornamento a una versione di Office supportata (Office 2013, Office 2016 oppure Office 2019).

Maggiori informazioni sono reperibili al link: https://support.microsoft.com/it-it/help/4086176/office-2010-approaching-end-of-extended-support

Vari servizi SharePoint 2010, come Internet Sites Enterprise, Internet Sites Standard, Designer 2010, Foundation 2010, Server 2010 e Server 2010 Service Pack 2, Workspace 2010 cesseranno il supporto da parte di Microsoft a partire dal 13 ottobre 2020.

Maggiori dettagli sono consultabili direttamente al thread ufficiale sulla Community Microsoft: https://techcommunity.microsoft.com/t5/Microsoft-SharePoint-Blog/Extended-support-for-SharePoint-Server-2010-ends-in-October-2020/ba-p/272628.