Il nuovo applicativo Sixtema è realizzato per le CNA e Studi che hanno attivato per i propri utenti Legalinvoice START e Legalinvoice PRO . Extractor permette l’estrazione automatica, la visualizzazione e la selezione dei file XML, la produzione di PDF

SCOPRI EXTRACTOR

D: Quali sono i vantaggi rispetto all’attuale operatività?

R: I principali vantaggi nell’uso di Extractor, derivano dalle grandi potenzialità di analisi e gestione di una considerevole mole di file. Funzioni di ordinamento, stampa, monitoraggio o ad esempio analisi tramite fogli Excel.

 

D: Le note inserite sulle singole fatture in extractor vengono riportate in Bpoint? Quale utilità possono avere?

R: Le note inserite sul modulo Extractor non vengono riprodotte in alcun modo sul file inviato in Bpoint. L’utilità di tali annotazioni è riconducibile alla necessità di poter individuare note attenzionali per la fase di contabilizzazione, a tal proposito si evidenzia la possibilità di filtrare e stampare in pdf le sole fatture con tali annotazioni.

D: Per le soluzioni Bpoint Enterprise l’utilizzo della soluzione Webdesk potrebbe non essere necessaria? 

R: Per le soluzioni Bpoint Enterprise l’invio in contabilità avviene tramite la scelta invia in contabilità. Al successivo ingresso in ambiente Bpoint, saranno già presenti tutte le fatture nella funzione Importatore. Resta comunque necessario avere sulla licenza Bpoint attivato il modulo Web Desk.

D: Nel caso di fattura passive firmate e non, nello stesso zip , cosa fa Bpoint?

R: Il caricamento di una unica cartella zip contenente varie tipologie di formato non compromette il loro corretto caricamento in Bpoint.

D: Le fatture attive che vengono recuperate sono solo quelle che risultano accettate dallo sdi?

R: La scelta di voler importare tutte le fatture Attive, indipendentemente dallo stato, è frutto della nostra scelta di non voler imporre alcun tipo di interpretazione normativa sulla opportunità o meno di inserire all’interno della liquidazione iva, fatture attive non ancora accettate ma regolarmente inviate allo SDI.

D: Le fatture attive che vengono recuperate sono solo quelle che risultano accettate dallo sdi?

R: La scelta di voler importare tutte le fatture Attive, indipendentemente dallo stato, è frutto della nostra scelta di non voler imporre alcun tipo di interpretazione normativa sulla opportunità o meno di inserire all’interno della liquidazione iva, fatture attive non ancora accettate ma regolarmente inviate allo SDI.

D: Quale potrebbe essere il caso di import fatture doppie?

R: Il caso di fatture doppie può essere ricondotto alla presenza della medesima fattura Attiva inviata e scartata, e successivamente re-inviata e regolarmente recapitata. In tali fattispecie si consiglia l’uso della funzione inibisci al fine di evitare successivi scarichi.

D: La periodicità mensile o trimestrale da dove viene rilevata?

R: La periodicità mensile o trimestrale viene rilevata dagli archivi anagrafici contabili.

D: Per un nostro cliente mensile che utilizza LegalInvoice start abbiamo già importato le fatture di gennaio e febbraio utilizzando i filtri interni a Legal Invoice Start. Per il mese di marzo? Utilizzando Extractor mi riporta tutte le fatture da gennaio?

R: LegalInvoice Extractor procederà al prelievo di tutte le fatture presenti, pertanto anche tutte le fatture dei mesi precedenti. Si consiglia la selezione tramite filtro e procedere alla loro inibizione, al fine di avere un archivio completo senza il rischio di doppie importazioni. Si precisa a tal proposito la presenza di una funzionalità di controllo doppie, al fine di limitare tali eventualità.

D: Come gestire le fatture scartate?

R: Una possibile modalità operativa potrebbe prevedere l’inibizione di tali fatture, al fine di evitare una erronea importazione in contabilità. Resta però sempre e comunque libera, la valutazione del comportamento da tenere in tali circostanze.

D: In caso di multi-attività come ci consigliate di procedere per l’importazione delle fatture da imputare in ogni singola attività.

R: In caso di importazione di fatture su aziende multi attività la procedura per soluzioni Enterprise, prevede la selezione da tendina del codice azienda di destinazione, nel caso di ambiente non Enterprise si consiglia la selezione e lo scarico di pacchetti fatture per singolo codice anagrafica, e il successivo caricamento in Importatore fattura.

D: Il tasto INVIO IN CONTABILITA’ quando deve essere utilizzato?

R: Terminata la fase di analisi e selezione fatture, si può procedere con l’invio in contabilità.

D: La data di importazione deve essere la stessa di registrazione del documento in contabilità? Può essere variata al momento dell’esportazione?

R: La valorizzazione della data di contabilizzazione può essere fatta solo in Importatore fattura.

D: Vengono gestite solo le fatture .xml o anche .p7m?

R: Il ventaglio di formati gestiti XML , P7M, P7C ecc. (attualmente riconosciuti)  è periodicamente aggiornato in funzione delle nuove tipologie riscontrate.

FAQ

In particolari circostanze, dettate soprattutto da un sovraccarico delle richieste o da limiti tecnici della rete, lo scarico delle fatture potrebbe essere limitato.

In tale circostanza consigliamo la verifica del numero di fatture ancora presenti in Hub non ancora presenti in Extractor tramite la funzione contatore dall’icona 

Determinata l’entità dello scarico da effettuare, si consiglia di procedere con uno scarico mono aziendale.

 

In tale circostanza si consiglia la verifica della corretta valorizzazione del campo Cd. Anag.   

e la corretta apertura dell’anno contabile di riferimento.

Qualora risultasse correttamente compilato senza che le fatture vengano inviate al gestionale, vi invitiamo all’apertura di un ticket sul portale di Halp Desk di Sixtema, evidenziando tutti i parametri utili alla risoluzione dell’inconveniente.

L’elenco aziende presente in Extractor per l’ambiente Enterprise risulta aggiornato dall’ambiente MD. La mancata apertura del servizio in tale gestore anagrafico comporta la mancata apertura in Extractor.

Si ricorda che l’aggiornamento degli elenchi avviene con frequenza quotidiana pertanto la modifica applicata avrà effetti solo dal giorno successivo. Lo stesso principio è valido per le modifiche del campo codice destinatario presente in Pandora.

Per gli ambienti non Enterprise è sempre possibile procedere con un caricamento manuale della singola azienda con la funzione “aggiungi azienda” presente in basso a sinistra della schermata Recupero XML o in alternativa procedendo con l’import anagrafiche.

Per procedere con un nuovo invio in contabilità, qualora si fosse provveduto alla valorizzazione del campo Data invio in contabilità, la procedura da seguire prevede la selezione, nella maschera a tendina presente nella intestazione della colonna di spunta (prima a sinistra), della funzione Generica rispetto alla funzionalità di default proposta “Invio importatore”.

In questo modo torneranno ad essere modificabili tutti i parametri di scarico , invio in contabilità , generazione PDF, generazione CSV.

Per la verifica delle doppie presenti nel gestionale, derivante dalla presenza di stesse fatture inviate più volte presso lo Sdi, consigliamo l’uso della funzione ricerca doppie presente immediatamente sopra la riga di intestazione colonna

Tale funzione consente l’individuazione delle fatture con stessa data, stesso importo e stesso numero, individuale le quali si può procedere alla loro ibernazione con la spunta lucchetto. In questo modo è possibile evitare un doppio invio in contabilità e l’inibizione di successive operazioni di scarico.

Consigliamo la verifica del numero di fatture ancora presenti in Hub e non ancora presenti in Extractor tramite la funzione contatore rappresentato dall’icona: 

Qualora il tempo trascorso della richiesta di scarico superi le normali tempistiche, dettate dal numero di aziende e fatture, il prodotto a causa dei tempi troppo lunghi di connessione all’Hub potrebbe essere entrato in TIME OUT.

Consigliamo con la funzione F5 lo sblocco della procedura, la successiva verifica degli scarichi andati a buon fine e l’eventuale riavvio della procedura di recupero per le sole aziende non ancora aggiornate.

Le capacità di lettura di Extractor sono oggetto di continui aggiornamenti. Potrebbe in caso di scarico evidenziarsi una incapacità di lettura da parte del prodotto 

Video Tutorial: Utilizzare Legalinvoice Extractor

sq

Clicca su questa icona per vedere a tutto schermo >

Materiali

Attiva Legalinvoice Extractor adesso

HELP DESK

COME RICHIEDERE ASSISTENZA

Per aprire un ticket riguardante Legalinvoice Extractor :

Al momento della compilazione del ticket nel campo CATEGORIA scegliere “FISCALE”, nella SOTTOCATEGORIA scegliere “EXTRACTOR

Clicca sull’immagine per visualizzare la procedura

Compila il modulo per ottenere le credenziali di accesso a Legalinvoice Extractor


Leggi l'informativa privacy

Ho preso visione e accetto (richiesto)