Premio Cambiamenti 2019, Sixtema a fianco delle Start Up innovative

Le invenzioni più geniali nascono molto spesso da idee alla portata di tutti ma che solo una cerchia ristretta di persone riescono a cogliere e a sviluppare. La differenza tra un “Eureka!” e un “perché non l’ho pensato prima io” è tutta qui: sapere guardare la realtà da un punto di vista nuovo dopo un cambiamento di prospettiva.


In un periodo di forti trasformazioni economiche e ambientali è di fondamentale importanza saper affrontare questi mutamenti con un approccio moderno, anticonvenzionale e originale. All’interno di questa cornice si è tenuta a Roma il giorno 28 novembre 2019 presso lo Spazio Nazionale Eventi la finale nazionale del premio “Cambiamenti” indetto dalla CNA Nazionale a cui noi di Sixtema abbiamo avuto modo e piacere di partecipare in qualità di partner dell’evento. Giunta alla sua quarta edizione, “Cambiamenti” è il premio che CNA dedica alle imprese per finanziare le risorse che rendono celebre e apprezzato in tutto il mondo il “Made in Italy”: le persone e le idee.

Nell’evento finale di Roma erano presenti le 21 migliori start-up provenienti da tutta Italia, selezionate durante le tappe regionali del concorso che nel mese di novembre aveva percorso tutto lo stivale, da Torino a Catania passando per Padova, Firenze, Brescia, Brindisi e Monteriggioni.
La giuria (di cui noi di Sixtema facevamo parte n.d.r.), dopo aver accuratamente esaminato le aziende in gara e valutato l’impresa in sé, la presentazione e l’impatto innovativo del progetto, hanno decretato i tre vincitori del premio. Al terzo posto si è classificata la start-up di Ascoli Piceno ToBe, azienda leader nel mercato nello sviluppo di prodotti e soluzioni Li-Fi, la più innovativa tecnologia che consente la trasmissione dei dati sfruttando la luce LED, mentre il secondo piazzamento è andato alla bolognese RadOff che ha inventato un sistema in grado di garantire allo stesso tempo monitoraggio e bonifica del gas radon. Il primo posto invece è andato alla start-up Seares srl di Pisa: l’azienda è nata per sviluppare e trasformare in un prodotto industriale il concetto rappresentato in un brevetto internazionale, concesso senza riserve sia in EU che negli USA, relativo ad un ammortizzatore idraulico con recupero di energia.

Le 21 aziende finaliste hanno avuto due minuti di tempo per presentarsi al pubblico, raccontando la loro storia e i progetti che stanno portando avanti. I diversi approcci espositivi e le variegate tematiche trattate dalle start-up hanno reso questa prima parte dell’evento molto coinvolgente riuscendo a catturare l’attenzione e la curiosità del pubblico presente in sala. Si è passati da aziende impegnate nel settore medico, con dispositivi in grado di simulare un cuore di un paziente in 3D e arti meccanici ultrasensibili, a quelle invece in grado di coniugare brillantemente tecnologia, arte e turismo, sfruttando in maniera intelligente smartphone, app e Internet solo per citare la varietà dei campi in cui erano impegnate le start-up

Le finaliste hanno incarnato alla perfezione lo spirito e la natura del concorso “Cambiamenti” dimostrando di avere tutte, come ha sottolineato nel corso del suo intervento l’astronauta Maurizio Cheri, stomaco e cervello indispensabili per poter dare vita a progetti innovativi e creativi come quelli presentati nel corso dell’edizione. Il tema del cambiamento è diventato oggi un argomento sempre molto discusso ed apprezzato in pubblico ma che nonostante la sua attuale popolarità non sempre riesce ad attecchire nel contesto economico nostrano. L’innovazione e il cambiamento sono una parte essenziale del successo aziendale perché garantiscono quella linfa vitale necessaria per la realizzazione degli obiettivi.

Senza la passione che hanno profuso dal palco, nessuna delle start-up finaliste sarebbe potuta arrivare alla finale di Roma. Questa energia positiva è alla base del successo e non deve mai mancare nelle fasi successive di evoluzione dei progetti e delle idee iniziali. Nel processo di crescita e di sviluppo futuro di tutte le Start-up diventa dunque importante l’esperienza e la capacità della CNA per sostenere queste giovani attività commerciali nel loro percorso. A fianco della competenza di CNA, presente su tutto il territorio nazionale con le loro sedi territoriali, Sixtema è presente come partner strategico per l’evoluzione digitale e l’innovazione dei loro processi interni. Senza l’adeguato supporto e gli strumenti adatti anche le migliori delle idee difficilmente riescono a mantenersi in vita nel complesso scenario economico italiano.

Per questo motivo come azienda abbiamo particolarmente apprezzato l’originalità dei progetti unito al coraggio di sapersi mettere in gioco; affiancando nelle loro attività quotidiane le PMI nei loro percorsi di crescita e di Digital Evolution, grazie alla nostra competenza ed esperienza nel settore, conosciamo bene il valore dell’innovazione e della continua ricerca di soluzioni ottimali. I nostri programmi permettono alle imprese di affrontare in tutta sicurezza i processi di evoluzione digitale che garantiscono un upgrade delle procedure lavorative quotidiane. La costruzione delle nostre soluzioni è mirata a risolvere e a soddisfare le necessità delle aziende; tutto ciò è possibile grazie anche all’importante ruolo svolto dalla CNA che con l’accurata conoscenza delle esigenze delle aziende ci permette nel corso degli incontri con le ditte di poter individuare quanto prima la soluzione migliore.


Grazie anche al legame che ci unisce ad Infocert, la maggiore Certification Authority europea, e alle aziende del Gruppo Tinexta siamo in grado di proporre una vasta gamma di soluzioni che permettano sia alle Start up che alle aziende con più anni di attività di poter operare nel mercato con strumenti innovativi e mirati alle singole esigenze.

Il desiderio di apportare miglioramenti tangibili nella vita quotidiana delle persone e la visione di un futuro diverso, possibilmente migliore, erano i due tratti comuni di tutte le imprese presenti alla Finale di Roma. Il loro entusiasmo e la loro creatività hanno contagiato tutti quanti e hanno ricordato, semmai ce ne fosse bisogno, che per realizzare qualcosa di grande c’è bisogno di tanta, tanta passione e determinazione.

SIXTEMA SPA
P.IVA 09884901001
Via Marco e Marcelliano, 45 - 00147 - Roma

Società soggetta alla direzione e coordinamento
di Tinexta S.p.A.